Sabato, 17 Settembre 2022 - 18:52 Comunicato 2838

Associazione Famiglie Tossicodipendenti, situazione in via di risoluzione

Con riferimento a quanto riportato sulla stampa dall'Associazione Famiglie Tossicodipendenti, l'amministrazione provinciale intende fare alcune considerazioni.
Condividendo l'importante finalità del sostegno alle persone in condizione di fragilità a cui l'associazione si rivolge, si precisa che la situazione è all’attenzione della struttura competente in materia di politiche sociali e che le problematiche presentate risultano in via di risoluzione secondo l'iter ordinario, che è in corso.
Palazzo della Provincia autonoma di Trento [ Archivio Ufficio stampa PAT]

Si precisa inoltre che l’iter per la concessione di sostegni economici alle associazioni - sul quale l’amministrazione che eroga risorse pubbliche ha responsabilità precise - è condizionato dal rispetto dei tempi e dalla completezza della documentazione presentata a supporto delle richieste.

Per questo motivo, l’amministrazione provinciale, per perfezionare la procedura che riguarda l’associazione citata, ha dovuto richiedere alla stessa di integrare l’istruttoria amministrativa, in quanto non era completa, che ora sta proseguendo.

L'amministrazione provinciale conferma la propria disponibilità alle realtà del terzo settore attive nell'ambito del volontariato alla collaborazione per cercare possibili soluzioni di eventuali problematiche e ricorda ai soggetti del terzo settore accreditati in ambito socio-assistenziale la possibilità di partecipare ai bandi di affidamento e finanziamento dei servizi in corso o di futura pubblicazione.

Inoltre, si ricorda che a sostegno dell'associazione, e in generale degli enti del terzo settore che operano nello stesso ambito, sono attive diverse forme di sostegno pubblico previste dalla normativa, tra le quali le convenzioni con le associazioni di volontariato e/o finanziamenti a bando, anche con risorse statali la cui gestione amministrativa è in capo alla Provincia.

In particolare queste agevolazioni sono dirette a sostenere le organizzazioni di volontariato, che in generale prevedono il coinvolgimento rilevante di volontari e la presenza residuale di operatori professionali, coprendo, entro limiti prefissati, i costi relativi all'attività istituzionale o per la realizzazione di particolari attività o progetti.

Queste modalità, che prevedono una relazione collaborativa tra ente pubblico ed enti del terzo settore, avvengono tramite procedure ad evidenza pubblica e possono svilupparsi secondo tempistiche e procedure differenziate.

In fase di erogazione dei contributi, le realtà del terzo settore sono tenute all'osservanza di determinate condizioni e alla precisa gestione dei finanziamenti concessi e l'Ente pubblico esercita funzioni di controllo delle rendicontazioni, secondo specifiche fasi e adempimenti, preliminari alla liquidazione dei vari saldi.

(us)


Immagini