Lunedì, 28 Maggio 2018 - 17:21 Comunicato 1179

Approcci collaborativi nella progettazione e nelle promozione sociale

Mercoledì 30 maggio ad ore 17.00 presso la propria sede, la Fondazione Franco Demarchi nell’ambito delle attività di animazione culturale promuove il seminario dal titolo “La giusta prospettiva! Approcci collaborativi nella progettazione e nella promozione sociale”. Interverranno: Ennio Ripamonti, docente presso l’Università degli studi di Milano-Bicocca e l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, attualmente presidente della società di consulenza Metodi; Piergiorgio Reggio, presidente della Fondazione Demarchi; gli operatori direttamente impegnati in progetti di sviluppo del welfare generativo locale spiccatamente orientati a valorizzare l’approccio collaborativo, Fabrizio Bettoni e Paolo Tonelli del progetto "Luogo Comune", Veronica Sommadossi e Daniela Amosso "VIP".

Da alcuni anni si registra un crescente interesse per le tematiche della partecipazione nei più diversi settori: dalle politiche sociali alla prevenzione, dalla promozione della salute alla rigenerazione urbana. La costruzione di coesione sociale e di qualità di vita, attraverso l'azione congiunta di istituzioni, terzo settore e cittadini attivi, è una prospettiva di intervento indicata da molte leggi e raccomandata da una vasta letteratura scientifica.
La collaborazione diventa quindi il processo cardine del lavoro sociale: diverse discipline, infatti, evidenziano l'importanza cruciale di fattori come la fiducia e la solidarietà nel determinare condizioni di benessere individuale e sviluppo sociale. Gli approcci partecipativi sono chiamati oggi a rimodularsi sui tratti di società locali profondamente, mutati sul piano demografico (invecchiamento, immigrazione), occupazionale (flessibilità, precarietà) e culturale (valori, stili di vita).
Si tratta perciò di porsi, per gli anni a venire, in una prospettiva di azione capace di orientarsi verso un welfare societario e plurale, basato su principi e metodologie capaci di valorizzare le competenze, formali e informali, presenti in una comunità.

Ennio Ripamonti è psicosociologo e formatore. È autore del volume COLLABORARE, metodi partecipativi per il sociale (nuova edizione 2018) – Carocci editore. Laureato in filosofia a indirizzo psicologico si è specializzato in formazione degli adulti presso l’Università degli Studi di Milano. Ha compiuto parte del suo training in America Latina e negli Stati Uniti approfondendo i temi della psicologia di comunità e della pedagogia sociale. Da oltre vent'anni si occupa di programmi di sviluppo di comunità nel campo delle politiche di welfare, prevenzione, cittadinanza attiva, rigenerazione urbana e politiche giovanili.
Ha al suo attivo numerose pubblicazioni sui temi dell’animazione sociale, lo sviluppo di comunità e il lavoro con i gruppi territoriali.

(ld)


Immagini