Venerdì, 19 Aprile 2024 - 17:27 Comunicato 864

Da domenica a martedì precipitazioni e quota neve oltre i 1000 metri
Meteo, rischio gelate fino a domenica

Permane l’aria fresca sul Trentino. Lo confermano le previsioni di Meteotrentino, che oggi - dopo quello dello scorso mercoledì - d'intesa con la Fondazione Edmund Mach ha emesso un nuovo avviso gelate dovuto all'afflusso di aria fredda che da inizio settimana sta interessando anche il Trentino.
La notte scorsa, infatti, diverse località in zone pianeggianti e poco ventilate della Val di Non hanno fatto registrare temperature anche inferiori allo “zero”, costringendo gli agricoltori all’attivazione di interventi a difesa delle colture.
Per i prossimi giorni rischio maggiore soprattutto nella notte tra sabato e domenica, mentre tra domenica sera e martedì sera il rischio gelate a bassa quota diminuirà ma aumenterà la probabilità di pioggia e neve oltre 1000 - 1300 m circa.

L’evoluzione nel dettaglio.
Nella prossima notte e soprattutto nelle notte tra sabato e domenica, dove cesseranno i venti di foehn (previsti nella giornata di sabato), le temperature potranno scendere su valori prossimi o qualche grado sotto lo 0°C specialmente nelle zone pianeggianti e poco ventilate a quote superiori i 400 m ma localmente anche al di sotto.
Dalla sera di domenica a martedì sera probabili precipitazioni a tratti diffuse con quota neve oltre 1000 - 1300 m circa o localmente inferiori.
Le temperature nei fondovalle più bassi rimarranno qualche grado sopra lo zero, mentre potranno scendere su valori prossimi o poco inferiori a 0 °C tra i 700 ed i 1000 m.
Da mercoledì a venerdì le temperature minime sono previste ancora inferiori alla media ma la previsione di eventuali gelate è ancora affetta da elevata incertezza.

(sr)


Immagini