Mercoledì, 09 Febbraio 2022 - 15:01 Comunicato 330

Sabato 12 febbraio su Rai Uno alle 15.15
Linea Bianca dall'Altopiano della Paganella

La trasmissione sulla montagna italiana condotta da Massimiliano Ossini ha fatto nuovamente tappa in Trentino per raccontare le bellezze e le tradizioni di questo angolo di territorio ai piedi delle Dolomiti di Brenta

Dopo la puntata di Natale, che ha visto protagonista la Val di Fassa, Linea Bianca, il più importante programma di Rai Uno dedicato alla montagna invernale, ha fatto nuovamente tappa in Trentino.
Nella puntata di 45’ che andrà in onda sabato 12 febbraio alle 15.15 protagonista sarà l’Altopiano della Paganella dove Massimiliano Ossini, conduttore e autore, assieme a Lino Zani e Giulia Capocchi accompagneranno i telespettatori per proporre luoghi un po’ speciali, storie, passioni e tradizioni grazie ai quali verranno raccontati alcuni degli aspetti più inediti di questa parte del Trentino. Con una media di share superiore al 10%, (sabato scorso è arrivato al 16,63%) Linea Bianca sta confermando il gradimento del pubblico per questo programma.

La puntata sarà lanciata dalla vetta della Cima Brenta Alta, nel cuore del gruppo dolomitico, con la testimonianza di Franco Nicolini, alpinista e guida alpina. Un set è stato poi allestito al Parco faunistico di Spormaggiore che accoglie tutti i principali grandi carnivori presenti nell’Arco alpino e dove questi animali vengono studiati per fornire anche in cattività preziose informazioni sulla loro vita.
E di una particolare fauna, le trote e i salmerini, presenti anche nel Lago di Molveno e in diversi laghi alpini, si parlerà invece insieme a Ivan Stocchetti, tecnico ittico provinciale, presso il Centro Ittiogenico di Molveno, struttura abilitata all’allevamento a fini riproduttivi di queste specie pregiate. Telecamere e conduttori sono quindi saliti di buon mattino in vetta alla Paganella per assistere ad una spettacolare alba sulle Dolomiti di Brenta e concludere con la colazione a base di prodotti locali in compagnia dei maestri di sci, un nuovo appuntamento con lo SkiSunrise, uno degli eventi di spicco dell’inverno in Trentino proposto nelle principali skiarea.
Giulia Capocchi, invece, nel borgo di San Lorenzo in Banale ha prima incontrato gli artigiani locali dediti a lavorare il feltro e il legno, e poi nella frazione di Berghi è andata alla scoperta dei segreti della produzione della famosa Ciuìga del Banale, presidio Slow Food.

La puntata di Linea Bianca è stata realizzata grazie al supporto di Trentino Marketing e dell’APT Dolomiti Paganella.

(m.b.)

(tm)