FESTIVAL ECONOMIA


FESTIVAL ECONOMIA
Sabato, 01 Giugno 2019

“Autonomia significa assunzione di responsabilità e buona amministrazione”

"Il decentramento di poteri e competenze dallo Stato centrale alle Regioni passa innanzitutto attraverso l’assunzione di responsabilità nella gestione della cosa pubblica. Così come la concessione dell’autonomia a Regioni oggi a statuto ordinario deve passare attraverso la...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Sabato, 01 Giugno 2019

Le nuove frontiere e le nuove sfide della cooperazione internazionale

In un mondo in rapido cambiamento, anche finalità e strumenti della cooperazione internazionale devono attualizzarsi. Le sfide attuali riguardano, democrazia locale, cooperazione decentrata di comunità, informazione consapevole e sviluppo sostenibile. Se ne è dibattuto questo pomeriggio...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Sabato, 01 Giugno 2019

La guerra del debito, come ridurlo senza ammazzare l’economia

Tutti d’accordo sulla necessità di ridurre il debito pubblico italiano, che è pari al 133% del PIL. Ma quali ricette adottare? Ne hanno parlato al Festival, in un confronto a tre, il viceministro all'economia Laura Castelli, l’ex ministro Pier Carlo Padon e l’economista Giampaolo...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Sabato, 01 Giugno 2019

Populismo digitale: rivoluzione sociale prima ancora che politica

L’ascesa della rete come ambiente digitale ha cambiato letteralmente le prospettive politiche. Movimenti e social network si identificano ormai largamente con l’opinione pubblica ed internet ha cambiato radicalmente le regole del gioco politico. In rete sono nati nuovi partiti e la...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Sabato, 01 Giugno 2019

Gli anticorpi contro il populismo di destra

Nel Vecchio Continente si è stabilita una nuova competizione tra i “cosmopoliti” (vincitori della globalizzazione, élite culturali, politiche ed economiche, a favore delle frontiere aperte, a favore di diritti universali, “frequent flyer”, multiculturalisti...) e i...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Sabato, 01 Giugno 2019

Uno sguardo globale verso un’economia sostenibile a km zero

Oggi alla Fondazione Franco Demarchi si è svolto un confronto per mettere in luce nuove prospettive di un’economia emergente, solidale, sostenibile ed ecologica, che potrebbero aiutare a riportare al centro un’economia territoriale di valore. In merito sono intervenuti Paolo Cacciari,...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Sabato, 01 Giugno 2019

Zweimüller e le scelte di voto in relazione a immigrazione e globalizzazione

Globalizzazione, immigrazione e calo della produzione manufatturiera sono correlati alla scelta di molti votanti che negli ultimi anni dimostrano di preferire i partiti di destra? Dati alla mano, Josef Zweimüller del Centro Ricerche Politiche Economiche di Londra e docente di Macroeconomia...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Sabato, 01 Giugno 2019

Trade wars. Come cambia il commercio mondiale

Commercio, politica, geostrategie. A confrontarsi economisti, esperti di politica internazionale e un rappresentante del governo italiano. In sala Depero è andato in scena il forum dedicato a «Trade wars», le guerre commerciali, a cominciare dalla guerra dei dazi tra Usa e Cina. Moderati...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Sabato, 01 Giugno 2019

Quante economie nell'Eurozona?

Quali e quante economie nell'Eurozona, e come riconoscerle? Se ne è parlato nel panel condotto da Orsola Costantini a Giurisprudenza, relatori Matteo Cavallaro, Mustafa Erdem Sakinc e Annamaria Simonazzi. Il voto ella scorsa settimana ha registrato mutamenti profondi rispetto al passato,...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Sabato, 01 Giugno 2019

L’ Europa davanti al bivio: o cambierà passo o si arriverà alla disgregazione

L’Europa così come concepita oggi non è più all’altezza della situazione. Per dare le risposte che la popolazione si attende è necessario che ritorni ad esserci una visione politica ben definita e non ci si accontenti solamente di ricoprire il semplice ruolo di amministratore. In...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Sabato, 01 Giugno 2019

Favorire l’accesso alla conoscenza globale per colmare i divari tra i territori

Grande interesse per la sessione curata dal Centro OCSE di Trento sabato 1 giugno, presso la loro sede nell’ex Convento degli Agostiniani Trento, dove gli economisti Antonio Accetturo e Riccardo Crescenzi si sono confrontati sul tema “L’imperativo della crescita: cosa si può fare per...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Sabato, 01 Giugno 2019

La formazione economica come elemento cruciale per superare le sfide del mondo del lavoro e le differenze di genere

Lo studio dell’economia e dei meccanismi che la regolano rappresenta una delle sfide per superare il livello medio basso della literacy economica e finanziaria degli italiani. Il punto di partenza è quello legato al rafforzamento della formazione scolastica sui problemi dell’economia...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Sabato, 01 Giugno 2019

Moravcsik: “Le politiche estere dei partiti populisti? Semplicemente irrealizzabili”

Slogan semplici, su temi altrettanto semplici, destinati ad un pubblico che chiede risposte semplici anche se irrealizzabili. Andrew Moravcsik, professore di Scienze politiche e direttore di dell’European Union Program della Princeton University, non ha dubbi sulla natura e sul destino...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Sabato, 01 Giugno 2019

L’economia imperfetta

Un incontro con tre docenti di economia che parlano di economia al Festival dell’Economia avrebbe potuto essere un appuntamento autoreferenziale e lontano dalla gente. Pericolo scongiurato, però, perché si discuteva del libro-provocazione di Francesco Saraceno “La scienza inutile....

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Sabato, 01 Giugno 2019

"Populismo e società civile", lo studio di Antonio Spilimbergo

In un lavoro svolto con Tito Boeri (direttore scientifico del Festival dell’Economia) e altri colleghi del Fondo Monetario Internazionale, l’economista Antonio Spilimbergo ha cercato di capire cosa abbiamo in comune i fenomeni populisti che ci sono nel mondo. Un movimento che è in...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Sabato, 01 Giugno 2019

Una "Bergamo" all'anno: ecco quanto perde ogni anno l'Italia per la "fuga dei cervelli"

Ogni anno, dal 2008 e dall'inizio della crisi, è come se l'Italia perdesse una città immaginaria delle dimensioni di Bergamo, ma fatta solo di "cervelli", di giovani altamente qualificati. Sono questi, i risultati delle ricerche condotte da Massimo Anelli, docente...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Sabato, 01 Giugno 2019

Populismo ai raggi X: origini, evoluzione, futuro e rischi di un movimento in crescita

E’ da oltre un secolo che il termine populismo appassiona il dibattito politico e mette a confronto autorevoli studiosi; negli ultimi anni ha avuto un certo revival anche in ambito politico, soprattutto sulla scorta dell’avanzata di partiti e movimenti che si sono auto-definiti...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Sabato, 01 Giugno 2019

Un populismo che cambia da paese a paese, i casi di Stati Uniti, Regno Unito e Germania

Una riflessione basata sulla comparazione dei fattori economici, culturali e politici che contribuiscono a spiegare le radici e il successo dei populisti nei vari paesi è stata presentata da Thomas Ferguson, Thiemo Fetzer e Robert Gold rispettivamente negli Stati Uniti, Regno Unito e...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Sabato, 01 Giugno 2019

La globalizzazione non è un mostro malvagio

L’impatto della globalizzazione sul commercio mondiale è minore di quello che comunemente si pensa: non è il mostro cattivo che di solito viene rappresentato. La maggior parte dei suoi effetti, infatti, sono localizzati. Elhanan Helpman, israeliano, docente ad Harvard, tra i trenta...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Sabato, 01 Giugno 2019

"Pane e cioccolata": quando i migranti eravamo noi

Le proiezioni della rassegna CINECONOMIA, che si sofferma sulle tematiche che caratterizzano il 14° Festival, è proseguita ieri sera al Cinema Modena con la proposta di «Pane e cioccolata», un film diretto da Franco Brusati con Nino Manfredi nel ruolo del protagonista, un emigrato...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 31 Maggio 2019

Voci europee: una serata dedicata ad Antonio Megalizzi

Una serata nel nome di Antonio Megalizzi. Il ventinovenne trentino, studente di Studi internazionali a Trento, morto a Strasburgo insieme a un collega polacco nell'attentato ai mercatini di Natale dello scorso dicembre. In sala, al Teatro Sociale, anche la famiglia e la fidanzata di Antonio....

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 31 Maggio 2019

"Globalizzazione e universalismo: i nuovi confini tra destra e sinistra" secondo Colin Crouch

Il sociologo e politologo britannico ha spiegato come le tre grandi ideologie del secolo scorso (liberismo, socialismo e conservatorismo) intendano in modo diverso la globalizzazione. Un processo che ha riaperto i confini tra la destra e la sinistra, schieramenti che si differenziano per...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 31 Maggio 2019

Il populismo in Turchia e le complicità europee

Attraverso il caso della Turchia i tre relatori - Fazila Mat, ricercatrice di OBC Transeuropa/CCI, Cengiz Aktar, politologo e scrittore e Esra Çeviker Gürakar, economista politica - hanno offerto una riflessione sui processi che portano alla crescita del populismo. Si è percorsa la...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 31 Maggio 2019

'Autonomie regionali', a che punto siamo? Le riflessioni degli esperti

Mario Bertolissi (costituzionalista), Floriana Cerniglia (insegna economia politica), Fulvio Cortese (docente di Diritto amministrativo), Gianfranco Viesti (insegna Scienze politiche) stimolati dalle domande di Eugenio Occorsio giornalista de 'La Repubblica' hanno illustrato, attraverso le...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 31 Maggio 2019

I pregiudizi legati all’immigrazione nel Regno Unito e le loro ricadute sulla scelta della Brexit

Nel Regno Unito, così come nel resto d’Europa, i temi legati all'immigrazione sono da anni al centro del dibattito politico con pesanti ripercussioni sul sistema sociale ed economico. I pregiudizi su questo argomento, smentiti chiaramente anche dai numeri degli studi presentati questo...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 31 Maggio 2019

Stati e società nelle democrazie liberali

Traccia un quadro chiaro e ricco di esempi, partendo dal suo ultimo libro in prossima pubblicazione "Balance of Power: States, Societies and the Narrow Corridor to Liberty", Daron Acemoglu, professore del Dipartimento di Economia del MIT: "La perfetta democrazia sta in quel...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 31 Maggio 2019

Nuove tecnologie, siamo entusiasti per un verso e prudenti per un altro

L'ultimo libro di Marco Bentivogli è un manuale di resistenza alla tecnofobia, perché oggi nel mercato economico e politico la paura è la merce più scambiata, un sentimento naturale ma che paralizza le azioni razionali delle persone. In questo momento abbiamo due strade: o riusciamo ad...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 31 Maggio 2019

Austerity e populismo

Austerity e populismo. Dalla Grecia di quattro anni fa all’Italia di oggi. Storie simili, analogie o sostanziali differenze? Hanno cercato di chiarire ogni dubbio George Papacostantinou, tra il 2009 e il 2011 ministro delle Finanze greco e Wolfgang Munchau, giornalista del Financial Times,...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 31 Maggio 2019

Populismo, la lotta tra “puri” ed “élite corrotte”

Il populismo è un fenomeno politico complesso, con cause sia strutturali sia incidentali; si è sviluppato nel corso di diversi secoli - decollando nel Ventunesimo secolo - ed è destinato a durare ancora a lungo. Ne è convinto Cas Mudde, docente al Center for Research on extremis di Oslo,...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 31 Maggio 2019

Democrazie e crescita: un confronto tra Italia e Cina

Italia e Cina sono due realtà paragonabili? La democrazia liberale nel primo e il regime autoritario nel secondo possono essere considerate le cause per le quali il nostro Paese ristagna, mentre il gigante asiatico cresce a ritmi sostenuti? O è solo una questione di velocità con cui le...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 31 Maggio 2019

La ricetta della felicità secondo il sociologo De Masi

Quando noi rallentiamo il ritmo, cioè quando riposiamo, permettiamo alla nostra mente di risalire alle immagini del passato, per poi proiettarle in avanti. Il multitasking, quindi, non paga e non è funzionale all’ apprendimento: un passaggio, questo, che sta rivoluzionando il mondo delle...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 31 Maggio 2019

Chi ha paura della Libia?

Il caso della Libia rappresenta un esempio importante di come le sfide della globalizzazione investano gli stati nazioni e di come le conseguenze di tale processo possano essere profonde e vaste. Una percezione diffusa della situazione libica è perlopiù allarmista e dannosa per lo sviluppo...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 31 Maggio 2019

Grande distribuzione, come muoversi consapevolmente all’interno dei supermercati

Da una parte l’”accusato”, Giorgio Santambrogio amministratore delegato Vegé (colosso della grande distribuzione operativo da 60 anni con 3680 supermercati presenti prevalentemente nel Sud Italia), dall’altra gli “accusatori” Fabio Ciconte e Stefano Liberti autori del libro...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 31 Maggio 2019

Istituzioni europee, società civile, populismo

Come reagiscono le istituzioni europee all'impatto dei populismo? Ne hanno parlato l'europarlamentare Markus Warasin e il professor Carlo Ruzza, sociologo dell'università di Trento, nell'incontro moderato Silvia Sciorilli Borrelli. In generale, il dialogo fra i due schieramenti, quello...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 31 Maggio 2019

Giovani oratori trentini crescono “A Suon di Parole”

Alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Ateneo di Trento, questo pomeriggio si è tenuta una divertente quanto inedita iniziativa nell’ambito del Festival Economia. Due classi delle scuole superiori del Trentino si sono affrontate in una vera e propria sfida verbale, denominata “A suon di...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 31 Maggio 2019

L’immigrazione è una situazione d’emergenza? No, è strutturale

Gli stranieri lavorano tanto, ma stanno peggio. Intanto ci pagano le pensioni. Ma quando invecchieranno chi pagherà le pensioni a loro? Dati e statistiche presentano una fotografia reale dei flussi migratori alla luce di un profilo economico e di welfare sociale che lascia intravedere che...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 31 Maggio 2019

Nascita delle Nazioni e dei nazionalismi di ieri e di oggi

Continuità di sangue e di suolo, nazionalismi vecchi e nuovi dai movimenti a cavallo tra 1700 e 1800 ai giorni nostri, comunicazione e simboli di ieri, con la nascita delle nazioni moderne, e di oggi, con il dibattito politico più attuale: ne ha parlato alla Sala della Filarmonica Alberto...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 31 Maggio 2019

La forza delle imprese italiane tra i giganti Cina e Usa

In questi ultimi dieci anni l’export ha funzionato come forma di difesa per le aziende italiane: chi è sopravvissuto alla crisi, quindi, lo ha fatto grazie all’estero. Ecco perché l’Italia ha maturato tra i più forti surplus manifatturieri. Oggi però il mondo sta radicalmente...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 31 Maggio 2019

Un’ altra globalizzazione è possibile? "Le vecchie soluzioni, accordi equilibri non sono più sufficienti"

"Tempo di crisi, di conflitti, di ripoliticizzazione. Siamo in un momento di interregno 'gramsciano' dove possono nascere mostri. Al contempo siamo in un tempo di altri mondi possibili e infatti un elemento sottolineato da più parti è quello di tempi di ripoliticizzazione, ritorno al...

Leggi
FESTIVAL ECONOMIA
Venerdì, 31 Maggio 2019

“Austerità, quando funziona e quando no”

Alberto Alesina, Carlo Favero e Francesco Giavazzi hanno esposto nella Biblioteca comunale i contenuti del libro frutto di anni di lavoro. Secondo i tre economisti, non si può dire in modo assoluto se l’austerità sia una misura positiva o negativa, ma bisogna tenere conto di diverse...

Leggi