Colonnine di ricarica private

Colonnine di ricarica private per autoveicoli elettrici ed ibridi plug-in ed e-bike

Agevolazioni
Contributo del 60% della spesa ammissibile  fino un massimo di:
1) € 1.500 per l'acquisto di stazioni di ricarica per autoveicoli elettrici o ibridi, nel limite di 5 stazioni per ciascun richiedente;
2) € 500 per l'acquisto di stazioni di ricarica per e-bike, dotate di multipresa tipo SCHUKO, nel limite di 1 stazione per ciascuna azienda richiedente.
Da quando?
20 novembre 2017
Chi può beneficare
Possono beneficiare degli interventi di cui alle presenti disposizioni:
a) persone fisiche ed enti privati, residenti in Trentino, con o senza personalità giuridica tra i quali gli organismi non lucrativi di utilità sociale (ONLUS) che svolgono attività imprenditoriale o professionale (i professionisti possono accedere alle agevolazioni solo se i beni sono utilizzati nell'ambito dell'attività professionale), le imprese agricole (escluse dalla disciplina delle imprese agevolate in compensazione fiscale con delibera del 7 settembre);
b) imprese, consorzi di imprese, reti d'impresa con soggettività giuridica, enti ed associazioni per le attività di impresa, nonchè le associazioni di categoria aderenti a Confederazioni presenti all'interno del C.N.E.L., aventi sede legale e operativa in Provincia di Trento.
Il contributo viene concesso in regime di de minimis (15 mila in tre anni per le imprese agricole e 200mila in tre anni per gli altri soggetti).
Come fare?

E' sufficiente presentare domanda alla Provincia autonoma di Trento - APIAE entro un anno dalla data di acquisto e produrre copia della fattura/e o documento/i di spesa di data successiva al 20 novembre 2017.

Per informazioni sulle agevolazioni provinciali:
Agenzia provinciale per le incentivazioni delle attività economiche (APIAE)
Ufficio incentivi investimenti fissi energia e ambiente - settore energia
Tel. 0461 499400 - apiae@provincia.tn.it